Termina 3-1 per gli ospiti l'incontro del "Rocchi" valido per la 27^ giornata del Girone C tra Viterbese e Potenza

Primo tempo con ritmi lenti e privo di emozioni: il risultato si sblocca al primo tiro della gara al minuto 17 con Murano che dal vertice destro dell'area di rigore calcia e insacca alle spalle di Pini. La Viterbese fatica a reagire e riesce a farsi vedere solo con una conclusione da fuori area di Bensaja, tiro che, però, finisce alto sopra la traversa. Queste due occasioni sono le uniche della prima frazione che termina con la formazione ospite in vantaggio per 0-1. Nella ripresa, invece, al minuto 53 il Potenza raddoppia: Ricci, all'interno dell'area di rigore, interviene in modo falloso su Urso (è Urso che fa fallo su Ricci - NdR TTP), per l'arbitro è calcio di rigore; dal dischetto va Murano che prima si fa parare il tiro ma poi sfrutta la corta respinta di Pini e sigla il raddoppio. Al 76' è la Viterbese ad aprire nuovamente i giochi: Volpe sfrutta un corto retropassaggio di Emerson verso il portiere intercettando il pallone e insaccando alle spalle dell'estremo difensore lucano. Dopo appena quattro minuti, però, è nuovamente il Potenza a segnare con una sponda di Murano per Ricci che la coglie al volo e, da circa 16 metri, calcia alla destra dell'estremo difensore laziale portando la sua squadra sul definitivo 1-3. Al minuto 82 ingenuità di Tounkara che calcia Ioime ormai in possesso del pallone, doppio giallo e cartellino rosso per l'attaccante ex Lazio. 

Grazie a questa vittoria, il Potenza, sale a quota 49 agganciando la Ternana al quarto posto e, nel prossimo turno, affronterà il Teramo. La Viterbese, invece, nonostante il k.o. rimane ancorata al decimo posto a quota 35 e, mercoledi prossimo, affronterà il Bisceglie.

Top:
Nessun top nella Viterbese:
partita negativa da parte della squadra di casa, nessuno della formazione in completo nero è riuscito a dare la scossa e a rendersi pericoloso. Il gol di Volpe illude solamente, infatti, dopo pochi minuti, è arrivato il tris del Potenza. GIORNATA STORTA

Jacopo Murano (Potenza): prestazione importante del classe '91, autore di un gol per tempo e dell'assist per la rete di Ricci del definitivo 3-1.DETERMINANTE

Flop:
La partita della Viterbese:
brutta prestazione della squadra di Calabro che, espisodio del gol a parte, non si rende mai pericolosa dalle parte di Ioime, non riesce a prendere il pallino del gioco e a reagire dopo i gol subiti avanzando sempre con ritmi lenti. L'espulsione di Tounkara mette la parola fine a ogni possibiltà di rimonta. DELUSIONE

Emerson Ramos Borges (Potenza): a pochi minuti dal termine, regala un gol alla formazione di casa rischiando di far aprire nuovamente i giochi e di cancellare una buona gara dei suoi. RISCHIA GROSSO

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 23 Febbraio 2020 alle 17:38 / Fonte: TuttoC
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print