Allo Stadio "Alfredo Viviani", il Potenza dimentica il ko di Bari e chiude il girone d’andata battendo 1-0 la Paganese e volando così al secondo posto in classifica con 39 punti insieme al Bari, punteggio record e oltre ogni aspettativa per i lucani. La Reggina prima resta lontana dieci punti, ma il campionato dei rossoblu è di altissimo livello.

Nel primo tempo la squadra di Raffaele parte subito all’attacco, ma sbatte contro l’organizzazione difensiva della Paganese che lascia pochissimi spazi. Al 19’ la prima occasione da gol per i rossoblu arriva grazie ad un lancio lungo di Emerson e una doppia sponda di testa di Murano e Ferri Marini che liberano Ricci che da ottima posizione prima liscia il pallone e poi va alla conclusione a botta sicura trovando la grande risposta di Baiocco che gli nega la gioia del gol. Il portiere azzurrostellato è bravo ad opporsi anche poco dopo la mezz’ora ad una punizione calciata da Dettori. Bene in difesa, ma poco propositiva in avanti la squadra di Erra pericolosa nei primi quarantacinque minuti solo con un’iniziativa personale di Carotenuto e con il suo tiro respinto con i pugni da Ioime. Nella ripresa Raffaele prova a scuotere i suoi inserendo subito Coppola e França al posto di Ferri Marini e Longo. I cambi e il nuovo schieramento tattico con il passaggio al 3-5-2 fa subito effetto con la nuova coppia offensiva che inventa la rete del vantaggio: assist di França e gol di Murano che firma il sesto gol in campionato che lo rende sempre più capocannoniere dei rossoblu. La reazione degli ospiti è veemente, Alberti si vede annullare un gol per fuorigioco dopo un’azione convulsa da calcio d’angolo che aveva portato anche Caccetta a sprecare un’ottima occasione. Nel finale il forcing dei campani è confuso con Erra che inserisce anche Diop oltre a Calil, ma non riesce mai ad impensierire Ioime che così può festeggiare con una vittoria il suo rientro da titolare dopo cinque partite in panchina.

Si ferma la Paganese dopo quattro risultati utili consecutivi, una sconfitta che fa scivolare i campani al tredicesimo posto in classifica, ma sempre vicinissimi alla zona playoff e con una margine rassicurante di sei punti su quella playout.

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 15 Dicembre 2019 alle 20:34 / Fonte: Tuttoc.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print