Esclusiva TTP: Basket, parola al Presidente CIA Rocco Motta

 di Salvatore Colucci  articolo letto 586 volte
Il Presidente CIA, Rocco Motta
Il Presidente CIA, Rocco Motta

In occasione della riunione tecnica del Comitato Italiano Arbitri della Basilicata, tenutasi ieri pomeriggio presso il CONI, intervistiamo in esclusiva per TuttoPotenza.com il Presidente C.I.A. Basilicata, Rocco Motta, che snocciolerà il punto della situazione sugli arbitri di basket della nostra Regione.

Presidente, parliamo un attimo del movimento cestistico lucano dal punto di vista arbitrale, quante persone sono coinvolte?
"In tutta la regione Basilicata ci sono circa 75 tesserati C.I.A. tra arbitri ed ufficiali di campo di cui 45 della Provincia di Potenza e circa 30 di Matera".

Dalla sua nomina ad oggi ci sono stati incrementi di tesseramenti rispetto agli anni passati?
"Da agosto 2017, data in cui sono stato nominato dal Presidente del Comitato Regionale, Giovanni Lamorte, ho cercato di puntare tutto sul reclutamento di nuovi arbitri soprattutto per quanto riguarda la Provincia di Matera che aveva pochi tesserati e infatti circa una ventina dei trenta attualmente tesserati provengono da un corso fatto circa un mese fa dall'istruttore arbitro Ernesto Giugliano e l'istruttore UdC Maria Restaino".

Per quanto riguarda la Provincia di Potenza?
"Dal punto di vista dei tesserati la Provincia di Potenza ha un numero sufficiente di arbitri e ufficiali di campo. Stiamo lavorando invece su un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro in sinergia con il Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Potenza volto a formare trenta tra nuovi arbitri e ufficiali di campo pronti ad entrare sul parquet già dal mese di aprile".

In quali campionati vengono impegnati tutti questi tesserati?
"Oltre che nei Campionati Regionali e Provinciali, i tesserati lucani vengono designati anche per le gare di competenza dei Comitati di Campania e Puglia (Campionati Giovanili di Eccellenza).
Inoltre vengono designati gli ufficiali di campo per le gare di Serie B in cui è impegnata la Bawer Matera
".

Obiettivi stagionali?
"Innanzitutto valorizzare alcuni giovani che potrebbero ambire a "fare carriera" considerando che tra la Provincia di Potenza che per la Provincia di Matera ci sono circa 6/7 giovani di talento che potrebbero ambire a fare campionati nazionali. Questo in considerazione del fatto che anche a livello centrale la Federazione ha abbassato molto l'età degli arbitri quindi non è difficile trovare giovani under 30 arbitrare già in gare di Serie A1".


(Nella foto il Presidente FIP Basilicata Giovanni Lamorte, il Presidente CIA Rocco Motta e il Presidente della Commissione Regionale Allenatori Gianfranco Pace) Foto di Lorena Vaccaro.