PM VOLLEY POTENZA CAMPIONE REGIONALE SERIE D MASCHILE
FINALE SERIE D MASCHILE - RITORNO
P2M EN&GAS POTENZA - RINASCITA VOLLEY CITRA SAPRI: 3-0 (25-22, 25-20, 25-10)
ARBITRI: Restaino Pasquale e Francesco Amedeo Giugliano.

La P2M En&Gas Potenza con il 3-0 di mercoledì 1 maggio sulla Rinascita Volley Citra Sapri conquista il titolo regionale di Serie D Maschile e viene promossa in Serie C. Grande soddisfazione da parte di tutto l'ambiente PM Volley per questa importante vittoria, la seconda consecutiva al secondo anno di attività della formazione maschile che con abnegazione, sacrificio e tanta passione è riuscita a portare a casa due titoli regionali, dopo la conquista della Prima Divisione lo scorso anno, in questa stagione hanno bissato con la Serie D ottenendo una storica promozione in Serie C maschile. Un risultato che ripaga la passione di questo gruppo di ragazzi che si è ritrovato due anni fa in palestra dopo varie vicissitudini personali, davanti ad una nuova opportunità offertagli dalla PM Volley del presidente Michele Ligrani i ragazzi hanno ripagato la fiducia regalando emozioni prima a se stessi e poi a tutti gli altri. Questa è la vittoria del gruppo, quel gruppo che il dirigente Vincenzo Pacilio e tutto lo staff tecnico ha sempre elogiato e a cui ha dato merito.
La formazione guidata dai tecnici Michele Miglionico ed Elena Ligrani e dal dirigente Vincenzo Pacilio dopo il risultato di 1-3 ottenuto a Sapri si è riconfermata anche nella finale di ritorno davanti ad una Palestra "Caizzo" piena e festante che ha sostenuto i ragazzi conducendoli alla vittoria.
Primo set equilibrato con la P2M che riesce ad imporsi nel finale sul 25-22; nel secondo parziale di gioco i potentini conducono il set con largo vantaggio e poi chiudono sul 25-20 che già regala la matematica vittoria del titolo ma bisogna finire la gara, con il terzo set i giochi si chiudono poi sul rotondo e definitivo 25-10 che da il via alla festa.

Sezione: Volley & Basket / Data: Gio 2 Maggio 2019 alle 16:15 / Fonte: PM Volley Asd
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print