Volley B/M: La Giocoleria Virtus Potenza batte 3-1 la capolista BCC Leverano

 di Salvatore Colucci  articolo letto 109 volte
Volley B/M: La Giocoleria Virtus Potenza batte 3-1 la capolista BCC Leverano

GIOCOLERIA VIRTUS POTENZA - BCC LEVERANO: 3-1 (25-23, 20-25, 26-24, 25-20)

GIOCOLERIA VIRTUS POTENZA: Di Nucci (L), Brienza n.e., Listratov, Laurita, Maselli, Parisi (k), Starace, Gribov, Muliere n.e., Gruzin n.e., Palmeri. All.: Fabrizio Marano.

BCC LEVERANO: Dimastrogiovanni (L2) n.e., Laterza, Cagnazzo G., Galasso, Francone n.e., Savina n.e., Sergio, Scrimieri, Orefice (k), Cagnazzo S. n.e., Serra, Franco (L1), Miraglia n.e.. 1° All.: Andrea Zecca.

ARBITRI: Vitola Valeria e Verta Luca di Cosenza.

Una splendida Giocoleria Virtus Potenza batte la capolista BCC Leverano con un netto 3-1 portando in cassa il bottino pieno. Una prova di carattere dei ragazzi di coach Fabrizio Marano che sono scesi in campo senza il centrale Luperto, sostituito da Antonello Maselli, e senza Amodio fermato da una distorsione al ginocchio. La cattiveria agonistica della Giocoleria ha intimorito la forte capolista Leverano che torna in Puglia con la seconda sconfitta stagionale.
Buon primo set per la Giocoleria che si porta subito avanti sul 3-1 a Leverano recupera e si riavvicina (4-3). La formazione di Marano appare sicura e determinata e infatti ritorna avanti sul +4 (9-5) costringendo il tecnico ospite Zecca a chiamare timeout. Le indicazioni del tecnico dei pugliesi non sortiscono gli effetti sperati così ci riprova sul 17-13. AL rientro in campo Leverano recupera e si porta sul 19-20. La Giocoelria però non cede e grazie a Palmeri rientra in corsa chiudendo poi con Parisi che caccia dal cilindro un pallonetto su secondo tocco che regala il punto del 25-23, gara sull'1-0.
Nel secondo set sono gli ospiti ad essere più incisivi, dopo un buon inizio dei potentini gli ospiti recuperano e prendono il largo sul 10-15 costringendo coach Marano a chiamare timeout. Al rientro però è la BCC a mantenere le redini del gioco con la Giocoleria costretta ad inseguire ma saranno gli ospiti a chiudere sul 20-25 e portare il computo dei set sull'1-1.
Nel terzo set è la BCC Leverano a prendere vantaggio alle prime battute (4-9) costringendo Marano al timeout. Al rientro la Giocoleria accorcia il divario (7-10) ma gli ospiti incrementano il vantaggio sul 10-15. Pian piano la Giocoleria costruisce la rimonta accorciando prima sul 13-15 poi pareggiando sul 21-21 (il giocatore ospite Serra prende anche un giallo per proteste) e andando a chiudere sul 26-24, con la gara che va sul 2-1.
La Giocoleria nel quarto set parte bene andando sul 4-2 e incrementando poi il bottino sul +4 (10-6). BCC Leverano recupera (10-9) con Marano che chiama timeout per dare indicazioni. Al rientro gli scaldano gli animi, un errore del primo arbitro fa infuriare la Giocoleria che rimedia un giallo. Il nervosismo passa subito quando i ragazzi di Marano si riportano avanti sul 13-10 costringendo adesso il tecnico ospite al timeout. Leverano rientra in campo agguerrita e si porta sul 14-15 ma la Giocoleria è altrettanto agguerrita e si riporta avanti 18-15 grazie anche ad un ace del giovanissimo Laurita (subentrato in battuta a Maselli). La Giocoleria ormai è in pieno controllo del set che amministra con saggezza chiudendo sul definitivo 25-20 che regola la gara sul 3-1.
Nel prossimo turno del Campionato Nazionale di Serie B maschile girone G la Giocoleria Virtus Potenza sarà attesa, per i ventiquattresimo turno, in casa del Tya Marigliano 1995.