La nona ed ultima giornata del campionato di calcio a 5 – Serie C1- Basilicata- ha proposto la partita CSI S.Antonio Tricarico –Potentia, giocata al “Palazzetto dello Sport di Tricarico” e diretta dai signori Marco Capolupo e Raffaele Giannella di Matera.

Di contro due formazioni con ambizioni diverse: la prima con obiettivo salvezza, la seconda, quella potentina, con prospettiva play-off.

La squadra di casa del Csi S.Antonio Tricarico era reduce da una pesante sconfitta subita domenica scorsa a Senise; l’altra,invece, ovvero il Potentia, galvanizzata dalla scia di cinque risultati utili consecutivi e dal buon pareggio ottenuto in casa sabato scorso nel derby contro la forte Futsal Potenza, altra formazione potentina che mira a vincere il campionato.

La partita giocata sul parquet del “Palasport” di Tricarico è stata vinta di misura  dalla squadra potentina con gol del 4-5 realizzato all’ultimo istante, davvero all’ultimo secondo della gara, dal guizzante laterale rossoblu Lorusso.

Una vittoria sofferta e partita estremamente equilibrata fra due squadre che, nel corso della gara, hanno cercato di superarsi a vicenda con azioni corali e veloci; da dire che la squadra di casa del Csi S.Antonio Tricarico ha disputato una egregia partita, formazione, peraltro, dotata di elementi dal buon palleggio ed avente, a nostro parere, una bugiarda posizione in classifica.

Squadra potentina, invece, che ha allungato la sua serie di risultati positivi  e che già la scorsa settimana aveva disputato una superba gara colmando il gap tecnico della Futsal con una prestazione di grande intensità; intensità, schemi di gioco perfetti secondo i dettami del bravo ed esperto allenatore Giuseppe Benevento, ritmo alto espresso anche nella gara giocata a Tricarico, sono questi i dati emergenti della vittoria riportata sul quintetto di Mister Pancrazio Novellino.

Partita intensa ed effervescente, come detto, dove non ha contato la classifica, ma solo la voglia di vincere.

Le reti: per la squadra locale doppietta di Debraio ed Innella, per il Potentia reti di Satriano,tripletta di Moles e gol -vittoria di Lorusso.

Da registrare, altresì, l’espulsione alla fine del primo tempo del capitano potentino Domenico Lorpino, pedina fondamentale del quintetto rossoblu, per somma di ammonizioni.

A fine gara atmosfera festante e soddisfazione nello spogliatoio del Potentia per la vittoria conseguita; sorridente, ma sempre pacato e dai modi signorili, il Direttore Generale della Soc.Potentia calcio a 5, Franco Sarli, il quale ha elogiato tutta la squadra rossoblu per la onorevole prestazione, evidenziando nel contempo l’impegno, il lavoro ed i sacrifici dell’intera società e del gruppo di amici sostenitori, con riferimento anche alla Scuola calcio ed al Settore Giovanile.

Prossimo turno per il Csi S.Antonio Tricarico nuovamente in casa contro il Castrum Byanelli di Viggianello; ancora una trasferta, invece, per il Potentia contro la Revelia Sport di Rivello, formazione del lagonegrese che ambisce ad una posizione play-off.

Ad onor di cronaca riportiamo, anche, la notizia della buona prestazione, con margini di estrema crescita e valorizzazione per il futuro, effettuata domenica mattina al “Palapergola di Rossellino” dalla formazione Under 19 del Potentia, allenata dai Tecnici Cristian Accetta ed Antonio Rizzo, che, seppur sconfitta, non ha demeritato contro la forte formazione del Fuorigrotta Napoli, capolista del girone,  squadra dotata di ottimo palleggio, forte senso della posizione in campo ed avente due elementi brasiliani di provata esperienza.

In ultima analisi non possiamo far finta di nulla sul gravissimo episodio di domenica pomeriggio accaduto allo scalo di Vaglio di Basilicata fra i tifosi della Vultur Rionero e del Melfi.

Trattasi di delinquenti che non hanno nulla a che fare con il calcio e con i sani principi della vita e che, pertanto, vanno duramente condannati.

Non ci sono altre parole e che tali atti non accadano più.

Bisogna intervenire duramente e condannarli severamente.

Sezione: Focus / Data: Lun 20 Gennaio 2020 alle 18:36 / Fonte: Vittorio Basentini
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print