Il Prof. Ignazio Marcello MANCINI è stato eletto Rettore dell'Università degli Studi della Basilicata per il sessennio 2020-2026 nel corso della votazione svoltasi il ieri.

Il nuovo Rettore, nato a Bari nel 1957, è professore ordinario di “Ingegneria Sanitaria-Ambientale”, è Direttore della Scuola di Ingegneria dell'Università degli Studi della Basilicata e Coordinatore vicario del Dottorato di Ricerca in Metodi e Tecnologie per il Monitoraggio Ambientale, attivato in consorzio dagli Atenei di Basilicata, Firenze, Genova e Roma "la Sapienza". Partecipa, sia come responsabile sia come componente di unità operative, a programmi di ricerca finanziati dalla UE, dal MIUR, dal CNR, da Enti pubblici e da imprese. Ha fatto parte dei gruppi di lavoro che hanno curato l’elaborazione di vari Piani Regionale per la tutela delle acque e per la gestione integrata dei rifiuti. E' autore di oltre cento pubblicazioni edite su riviste, volumi ed atti di convegni.

Il Prof. Mancini ha avuto la meglio sui professori Faustino Bisaccia e Ferdinando Felice Mirizzi ed è stato eletto con 266 preferenze su 430 votanti, 23 le schede bianche e 13 le nulle. Un lavoro difficile attende il neo Rettore che dovrà affrontare gli atavici problemi dell'Università lucana, programmare l'istituzione della nuova Facoltà di Medicina e il deleterio e inutile campanilismo tra Matera e Potenza che spesso ne blocca lo sviluppo. Al nuovo Rettore auguriamo buon lavoro.

Sezione: Focus / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 12:12
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print