Dopo anni di attesa sembra sia finalmente fatta per l'istituzione della Facoltà di Medicina all'Università della Basilicata. Nel "mercato" dello sviluppo universitario questa è una notizia importante per le sorti dell'Ateneo lucano, per l'Ospedale San Carlo e per la città di Potenza. Non pensiamo, infatti, a una frammentazione in più sedi e riteniamo il corso di Laurea in Medicina l'ultima opportunità di sviluppo per l'Unibas e per la "città universitaria" che molti candidati potentini hanno pubblicizzato nel loro programma elettorale alle ultime Amministrative.
Il comunicato della Regione Basilicata: "In una conferenza stampa che avrà luogo lunedì 27 luglio 2020, alle ore 14,30, nella “Sala Verrastro”, al primo piano del palazzo della Giunta regionale (Via Verrastro, 4 – Potenza), il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi e la rettrice dell’Unibas Aurelia Sole illustreranno ai giornalisti i contenuti del protocollo d’intesa che Regione Basilicata, Unibas, Ministero della Salute e Ministero dell’Università e della Ricerca firmeranno nei prossimi giorni per istituire in Basilicata, a partire dall’anno accademico 2021/2022, un corso di laurea in medicina con una dotazione di 60 posti".

Sezione: Focus / Data: Sab 25 luglio 2020 alle 20:39
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print