Una tappa avvincente e impegnativa quella che coinvolgerà il territorio della città di Potenza e del suo hinterland: La Sellata e Pignola. Si parte da Diamante a 20m sul livello del mare per arrivare in Via Verrastro a Potenza a 720m slm, attraversando il Passo Colla (594m slm), il Monte Sirino (1.402m slm), la Montagna Grande di Viggiano (1.405m slm),  La Sellata (1.255m slm) che saranno tutte sedi di Gran Premio della Montagna. Un itinerario meraviglioso che porterà la carovana rosa in giro per località tra le più belle della Basilicata, una promozione turistica per territori forse poco pubblicizzati ma che sono ricchezza vera per la Lucania.

Come riporta nelle sue info tecniche il sito del Giro la settima tappa è molto impegnativa attraverso l’appennino lucano. L’avvio lungo il mare costituisce l’unica parte pianeggiante. Dopo Maratea la sequenza di asperità, più o meno impegnative, è ininterrotta. Si scala il passo della Colla che porta a Lauria dove si affronta il Monte Sirino. Lungo raccordo con Viggiano dove si scala la breve e impegnativa Montagna Grande di Viggiano. Ultima salita Sellata per raggiungere Potenza. L’intero tracciato affronta strade in diverso stato manutentivo, mediamente ristrette con innumerevoli curve a seguire i fianchi della montagne.

Gli ultimi chilometri interamente in città. Si sale dentro il centro anche con pendenze elevate per ridiscendere lungo viali ampi e ben pavimentati. A 2 km dall’arrivo una breve galleria porta ai viali che conducono all’arrivo. Ultimi 350 m all’8% con punta massima del 13%. Arrivo su asfalto.

Viggiano e Potenza (Centro) ospiteranno anche due Traguardi Volanti, per Potenza è in Corso Umberto. L'arrivo previsto a La Sellata è per le ore 17:00, a Pignola transiteranno alle 17:10 mentre l'ingresso in città è stimato per 17:18, il transito al Centro di Potenza sarà presumibilmente alle 17:24, dopo 6' attraverseranno la galleria Unità d'Italia mentre l'arrivo in Viale Verrastro è indicato per le 17:33.
Gli orari dipenderanno dalla velocità del gruppo e dalle difficoltà del tragitto e restano pertanto assolutamente indicativi. 

In dettaglio provenendo dalla SS 92, la carovana imboccherà Via Vaccaro per raggiungere Piazza Vittorio Emanuele II (XVIII Agosto), proseguendo per Corso Umberto dove sarà posizionato il Traguardo Volante, poi lunga discesa per Via Mazzini, si costeggia la Caserma Lucania, dopo Piazza Aldo Moro si svolterà verso Via Lazio, attraversando Piazzale Europa, Piazza delle Regioni, si attraverseranno Via Don Minozzi, Via Di Giura, Viale Firenze, Viale dell'Unicef, Galleria Unità d'Italia, Via del Gallitello per concludere la corsa a Viale Verrastro.

Sezione: Obiettivo Potenza... / Data: Ven 29 aprile 2022 alle 21:43 / Fonte: giroditalia.it
Autore: Redazione 3 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
vedi letture
Print