La chiesa della Santissima Trinità di Potenza, nel cui sottotetto il 17 marzo 2010 vennero ritrovati i resti di Elisa Claps, uccisa il 12 settembre del 1993 da Danilo Restivo, riaprirà al culto entro la prossima estate. A dettare i tempi del cronoprogramma è stato Maurizio Tolve, direttore dei lavori di ristrutturazione che si stanno realizzando nella chiesa della Trinità, durante l’audizione davanti alla terza commissione consiliare permanente, presieduta da Rocco Bernabei.

In questi giorni si è proceduto alla rimozione delle impalcature che circondavano la struttura, si proseguirà nell’immediato con la realizzazione di una recinzione che consenta le ulteriori operazioni di ristrutturazione, che riguarderanno l’interno della Chiesa. Si opererà prevalentemente in fondazione, così da mettere in sicurezza l’intero edificio, anche per quanto attiene alla normativa antisismica.

Sezione: Obiettivo Potenza... / Data: Sab 06 novembre 2021 alle 22:08 / Fonte: La Nuova del Sud
Autore: Redazione 2 TuttoPotenza
vedi letture
Print