Intervistato in esclusiva da TuttoC.com, il presidente del Pontedera Paolo Boschi ha commentato il campionato di C: "Sinceramente il campionato è giusto che sia terminato. Su quello credo non ci sia niente da dire. Sui metodi credo quello che sarà oggetto di discussione. Bisogna infatti passare attraverso la FIGC, che valuterà le proposte su promozioni e retrocessioni. Però le condizioni per poter giocare non c'erano. Il voto al blocco delle retrocessioni? A favore, questo non è stato un campionato normale. Certo non è colpa di nessuno come certo è che non si possa dire che sia un torneo regolare. Come abbiamo votato lo stop al campionato. Abbiamo valutato con il nostro medico le condizioni per poter tornare a giocare ma ad oggi è improponibile farlo. B a 40 squadre? Se ci fossero le risorse non la reputo una cattiva idea, tecnicamente si potrebbe fare anche da quest'anno. Il tempo per metterla in pratica da qui a ottobre c'è".

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 26 maggio 2020 alle 21:24 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print