Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa dell'Assessore allo Sport del Comune di Potenza Patrizia Guma a due anni dal suo insediamento che è iniziato con il Progetto Potenza Città Europea dello Sport 2021, una sfida accolta dall'Aministrazione con grande entusiasmo.
Si è iniziato da una ricognizione dell'impiantistica sportiva della città che è stata trovata in situazione estremamente critica e con le società sportive della città si sono individuati i punti necessari per svolgere le discipline sportive. SI è provveduto con atti di ordinaria e straordinaria amministrazione per migliorare il più possibile le strutture esistenti ma anche puntare su migliorie al di là delle criticità.

Questa il preambolo dell'Assessore Guma che ha descritto gli interventi sulla Piscina Comunale con migliorie tecniche, aumento della capienza a 250 spettatori, efficientamento energetico, sul Campo Scuola che ha ora anche l'impianto di illuminazione, delle palestre Lepore e Caizzo. Si è concentrata l'attività anche sul recupero e sulla valorizzazione delle strutture esistenti e a programmare nuove strutture come il polisportivo di Macchia Giocoli, che è stato candidato al progetto "Sport e Periferia" con l'esito che dovrebbe essere noto nel prossimo mese di aprile con un finanziamento di 700.000,00 € che aggiunto ai 200.000,00 € messi a disposizione dal Comune consentire il rifacimento del campo in sintetico di ultima generazione, il rifacimento della tribuna con copertura e pannelli fotovoltaici e una struttura con parquet dedicata agli altri sport.

Anche le discipline minori sono state prese in considerazione con il campo di Lavangone che sarà destinato alle due ruote e sarà uno dei cinque impianti in Italia che potrà ospitare gare nazionali e internazionali. La partecipazione al bando "Sport nei Parchi" permetterà di creare impianti a cielo aperto all'interno del territorio comunale. Negli intenti dell'Amministrazione comunale è stato dato seguito al "Regolamento dei Beni Comuni" mediante la pubblicazione di un avviso destinato alle Associazioni sportive che volessero prendere in co-gestione attraverso un patto di collaborazione delle aree della città, si sta pensando alla realizzazione di playground destinati a tutti gli Sport, Anche nel parco in costruzione di Parco Aurora sarà creato un campo da basket 3 contro 3 mentre in via Albino Pierro sarà realizzato un campo da calcio.  

Sarà predisposto un intervento importante sul Pala Rossellino, realizzare una piscina olimpionica anche se richiede tempi lunghi e investimenti importanti è il sogno dell'amministrazione nel frattempo si sta procedendo con uno stadio di fattibilità per prolungare la vasca da 25m unendola a quella più piccola della piscina Michele Riviello per poter far tornare finalmente a casa la squadra di pallanuoto cittadina che da 18 anni gioca addirittura fuori regione. 

Tutto è stato affiancato a un supporto che l'Amministrazione ha voluto dare alle Società sportive e ai concessionari che gestiscono gli impianti con misure atte a sostenere il mondo dello sport a Potenza. Ad esempio, al Potenza Calcio è stato dispensato il pagamento del canone di utilizzo del Viviani e predisposto il rimborso delle spese per le utenze di acqua, luce e gas che ad oggi ammonta circa a 18.000,00 € e si provvederà a erogare altri contributi quando verranno richiesti dalla società rossoblu.

Sezione: Succede in città... / Data: Ven 12 marzo 2021 alle 13:48
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
vedi letture
Print