Il Potenza Calcio Srl comunica di aver stipulato con il Comune di Potenza la convenzione di affidamento dello stadio Alfredo Viviani, passaggio fondamentale ai fini dell'iscrizione al prossimo campionato di serie C. Con la seguente la Società mette a disposizione gratuitamente lo stadio Viviani alla Polisportiva Az Picerno che potrà così disputare le proprie gare casalinghe nel capoluogo lucano. 

Ciò che però ha turbato la Società è stata la ferma pretesa da parte dell'amministrazione di imporre il pagamento dei canoni di gestione entro l'inderogabile termine di oggi, venerdì 14 giugno, come imprenscidibile condizione per la stipula della convenzione. Il Potenza Calcio ha dunque provveduto al versamento di €15.000,00(vedi foto), relativi ai canoni delle due annate precedenti, 2017/18 - 2018/19, e di quella futura, 2019/20. Somma che la Società non avrebbe dovuto liquidare, poichè compensata dai costi dei lavori d'installazione dei seggiolini (€6.000 tra fornitura e montaggio) e dei costi di affitto dell'impianto audio (€14.000,00), lavori tra l'altro indispensabili per il buon esito dell'iscrizione.

Il Comune di Potenza ha motivato sostenendo che la somma non può essere compensata da altri uffici comunali, dimostrando solerzia nel richiedere e approssimazione nel dare. A questo punto dopo aver saldato la quota richiesta e anticipato i costi dei lavori di rifacimento dello stadio Viviani, ci chiediamo se l'amministrazione provvederà a rimborsare il Potenza Calcio con la stessa celerità con la quale ha preteso, entro oggi, il pagamento dei canoni di gestione.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 14 Giugno 2019 alle 21:41 / Fonte: Potenza Calcio Official.
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print