Prima del Matera c'e' il Rieti...

08.11.2018 20:51 di Redazione TuttoPotenza Twitter:   articolo letto 574 volte
Fonte: Foto Renzi.
Prima del Matera c'e' il Rieti...

Il cambiamento filosofico-tecnico voluto da mister Raffaele alla guida del Potenza è sotto gli occhi di tutti. Non solo c’è stato un miglioramento importante dal punto di vista del gioco proposto, ma anche un’evoluzione per quanto concerne la qualità del palleggio e l’attitudine al sacrificio e alla corsa.Prima del derby con il Matera bisognerà fare attenzione al Rieti squadra tignosa e da non sottovalutare e se contro il Catania le motivazioni erano al massimo perché, come affermano spesso diversi allenatori, le partite con le big “si preparano da sole” dovrà essere lo stesso stimolante affrontare i sabini sabato in casa loro.

Gli aspetti fisici e tattici invece sono più complessi da esaminare perché dipendono fortemente dalla forma dei propri calciatori e dalle mosse degli avversari. In questo caso probabilmente Raffaele a Rieti imposterà un piano partita basato sull'aggressività e sulla velocità di manovra per sorprendere i padroni di casa e non lasciargli alcuno spazio di reazione.

Il Potenza dunque dovrà trovare un modo per aggirare il pressing iniziale del Rieti con qualità e tecnica, arrivare a rete e successivamente difendersi dagli assalti alla baionetta che sicuramente i padroni di casa sferreranno a cadenze regolari. 

Non un gioco da ragazzi ma nemmeno un compito così proibitivo per una squadra  come il Potenzache ha la "presunzione" di ambire a qualcosa in più della salvezza. Iniziare a vincere con continuità contro le cosiddette "piccole" sarebbe la base per puntare in futuro a soddisfazioni più grandi assestandosi nella parte sinistra della classifica...e solo dopo Rieti...sarà derby...