Questione biglietti, la "PR LAB S. R. L. S." titolare del marchio “PostoRiservato.it" replica al Potenza Calcio

 di Redazione TTP Twitter:   articolo letto 1064 volte
Fonte: Studio Legale Associato G. M. & S. LEGAL CONSULTING
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it
Questione biglietti, la "PR LAB S. R. L. S." titolare del marchio “PostoRiservato.it" replica al Potenza Calcio

Riceviamo e pubblichiamo una comunicazione dell'Avvocato Angelo Maiello dello Studio Legale Associato G. M. & S. LEGAL CONSULTING per conto della PR LAB S. R. L. S. titolare del circuito PostoRiservato.it in merito alla questione della vendita dei biglietti.

- - -

In nome e per conto della “PR LAB S. R. L. S.”, in persona del legale rappresentante p. t., con sede in Salerno alla Via Liguori, 41, P. I. 05238390651, titolare del marchio “PostoRiservato.it”, che mi ha conferito espresso mandato, significo quanto segue:

il comunicato ufficiale con cui nella giornata di ieri (10/10/2017) la “SSD ARL Potenza Calcio” ha inteso revocare l’autorizzazione al punto vendita Locatelli per i tagliandi di ingresso allo Stadio Viviani è stato denunciato e contestato dinanzi alle Autorità di competenza perché frutto di una iniziativa arbitraria; ingiustificata ed illecita.

Ed infatti la mia assistita, in virtù del contratto sottoscritto in data 16 agosto 2017 ed attualmente vigente è, ad oggi, l’unica biglietteria automatizzata autorizzata (postoriservato.it), così come i punti vendita Bar Locatelli; Bar Ludos e Bar Antoine.

Pertanto, in attesa che le autorità interessate della contesa avranno esaurito le attività di accertamento, si trasmette a comprova dei fatti copia della denuncia penale.

In mancanza di una immediata rettifica delle informazioni pubblicate mi troverò costretto a tutelare i diritti della mia assistita, anche nei confronti degli attuali destinatari, in ogni sede.

Distinti saluti.