Un calciatore del Castrovillari squalificato per dieci giornate!...ecco perchè...

09.01.2019 21:52 di Redazione TuttoPotenza Twitter:   articolo letto 1070 volte
Un calciatore del Castrovillari squalificato per dieci giornate!...ecco perchè...

Simone Fioretti, attaccante del Castrovillari (Serie D Girone I) è stato squalificato dal Giudice Sportivo per 10 giornate per aver rivolto frasi razziste a Dembel Sall, difensore senegalese del Portici. Il fatto è avvenuto domenica scorsa durante la partita di serie D tra Castrovillari e Portici, l'attaccante venne espulso dall'arbitro Schiavone du Treviso a tre minuti dalla fine. Durissima la sentenza del Giudice sportivo.

L ’A.S.D. Castrovillari Calcio (Serie D), in relazione alla odierna decisione del Giudice Sportivo della Lega Nazionale Dilettanti che ha comminato dieci giornate effettive di squalifica al nostro tesserato Simone FIORETTI , espulso dal terreno di gioco e reo di aver rivolto espressioni dal chiaro contenuto discriminatorio per motivi di razza all’indirizzo di un calciatore avversario, comunica quanto segue:

1) In quasi 100 anni di storia calcistica la nostra Società si è distinta con le parole ma soprattutto con i fatti , nella lotta contro ogni forma di razzismo e di discriminazione , anche quella più subdola e vergognosa;

2) Tra i nostri valori guida ci sono , ci sono stati e ci saranno, l’accoglienza, l’inclusione e l’integrazione a 360° dei più deboli e dei disagiati;

3) Questa squalifica va al di là della semplice penalizzazione tecnica che l’assenza di un nostro atleta per le prossime 10 gare causerà , perché potrebbe macchiare , irrimediabilmente, la nostra immagine e la nostra storia , cose che hanno valore inestimabile per noi, per i nostri tifosi e per la Città che rappresentiamo.

Per tutto questo , chi non avesse inteso , chi non volesse o riuscisse a comprendere la nostra Storia, non è e non sarà uno di noi. .