La voglia di tornare ad allenarsi da una parte, l’ombra minacciosa del Coronavirus dall’altra. Sono queste le due facce della medaglia del calcio italiano in questo periodo, il più difficile dal dopoguerra ad oggi.

Allo stop dei campionati, una decina di giorni fa è seguita anche la comunicazione relativa allo stop degli allenamenti di tutte le squadre fino al 3 aprile, data dopo la quale calciatori e staff tecnico sarebbero potuti tornare a lavorare sul rettangolo verde.

Giorno dopo giorno, con l’emergenza Covid-19 in Italia che continua ad essere rilevante, la data del 3 aprile continua ad essere sempre più vicina e l’impressione è che neanche dopo la medesima data le squadre potranno tornare ad allenarsi. La scadenza, infatti, con molta probabilità sarà prorogata per tutto il mese di aprile.

Qualora la situazione dovesse migliorare, i calciatori potrebbero riprendere le fatiche in campo, svolgendo anche percorsi di recupero, per tutto il mese di maggio, prima di tornare in campo nei mesi di giugno e luglio (inizialmente, con molta probabilità, a porte chiuse). Potrebbe essere questo il possibile percorso temporale del ritorno in campo degli atleti.

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 29 marzo 2020 alle 19:08 / Fonte: Tiforeggina.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print