Le indiscrezioni dovrebbero trovare conferma il prossimo tre giugno. La Lega Pro troverà una soluzione di compromesso tra lo stop assoluto della stagione richiesto lo scorso 7 maggio e la volontà del Consiglio Federale di riprendere a pieno regime il torneo. La via di mezzo sarà nell’organizzare quantomeno i play off per stabilire l’ultima promozione in serie B, dando per scontato che non saranno messe in discussione le posizioni di Monza, Vicenza e Reggina, automaticamente promosse, in virtù dello status di capoliste dei gironi di appartenenza.

Il Bari (come il Potenza - NdR), quindi, avrebbe l’opportunità di giocarsi sul campo le chance di andare in serie B. Ma vige l’enigma più assoluto sul numero di avversarie che ostacoleranno il sogno biancorosso. L’invito sarà esteso a tutte le 28 aventi diritto. Tuttavia, sembra molto difficile che le candidate al completo si presentino ai nastri di partenza. Ovviamente, dal numero di partecipanti dipenderanno format del mini torneo, sedi e date. Il Consiglio Federale del prossimo 3 giugno scioglierà l’enigma?

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 28 maggio 2020 alle 21:16 / Fonte: Labaricalcio.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print