Ormai non ci sono più dubbi: il Catanzaro ha messo gli occhi su Felice Evacuo. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, le Aquile avrebbero effettuato un sondaggio per portare in giallorosso l’esperta punta classe 1982 .

Le caratteristiche del calciatore sarebbero ideali per completare un reparto avanzato in via di definizione, con l’innesto di Curiale e l’incognita Tulli, sul quale è forte l’interesse dell’Arezzo.

La situazione di Evacuo è abbastanza complessa visto quanto sta accadendo a Trapani. Il calciatore, tra l’altro, si è esposto in prima persona, contro il proprietario dei siciliani, Pellino. I granata, domenica, non sono scesi in campo contro la Casertana. La motivazione è da ricercare nell’irregolare posizione dell’allenatore Oberdan Biagioni (problema poi risolto) e del medico sportivo che andava a sostituire il dottore Giuseppe Mazzarella, attualmente in malattia.

Evacuo, in un vero faccia a faccia, si è rivolto a Pellino con queste parole: “Dai la colpa a Mazzarella, poi i giocatori sindacalizzati, poi ai tifosi con le spranghe, poi ai dipendenti. Dai la colpa a tutti. Ci stai facendo fare figure di m… clamorose, il dottore non si tessera la sera prima della partita. C’era il tempo per tesserare allenatore e medico”.

Il curriculum dell’attaccante parla da sé: Benevento, Spezia, Nocerina, Novara, Trapani tra le squadre in cui ha militato andando spesso in doppia cifra. L’acquisto di Evacuo renderebbe l’attacco del Catanzaro, almeno sulla carta, veramente importante. La sensazione è che molto dipenderà dall’evoluzione della situazione di Trapani, con i granata attesi al Ceravolo domenica prossima.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 29 settembre 2020 alle 21:17 / Fonte: catanzarosport24.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print