Anche un lucano ha potuto gridare domenica sera a "Wembley" Campioni d'Europa! e stiamo parlando di un dirigente Figc venosino doc. Nato a Venosa nel 1967 Giancarlo Viglione una fetta di celebrità a Roma se l’è ritagliata. Fedelissimo dell’ex ministro Alfonso Pecoraro Scanio, tanto da diventare capo di Gabinetto al Ministero delle Politiche Agricole e poi presidente Apat, agenzia sotto l’egida del Ministero dell’Ambiente. Laureato alla Sapienza col massimo dei voti, avvocato amministrativista e studio in vista sul Lungotevere dei Mellini, a Roma. 

Viglione è capo dell'ufficio legislativo e consigliere giuridico della Figc ed anche lui lucano doc è salito con la nostra nazionale sul tetto d'Europa.

Giancarlo Viglione è oggi l'uomo che sussurra a Gravina dopo essere stato lanciato nel mondo del calcio dal mercoglianese Cosimo Sibilia, Presidente della potente Lega Nazionale Dilettanti.

Viglione è uno che sa il fatto suo e sa farsi sentire in Figc e dalla città di Orazio si è tolto il lusso di festeggiare un grande trofeo entrando nella storia qualche giorno fa a Londra.

Sezione: Focus / Data: Mar 13 luglio 2021 alle 21:43
Autore: Redazione 1 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print