Ad oggi le difese più perforate del Girone C sono quelle del Potenza (media 1,90) della Cavese  e della Casertana.Anche se oggi il Potenza non ha giocato essendo stata rinviata la sfida in programma domani con l'Avellino ecco che in questi giorni mister Capuano non ha lesinato energie metendo sotto torchio i suoi uomini e sotto la lente d'ingrandimento dello staff tecnico del vate pescopaganese è finita proprio la difesa.L'attenzione ai particolari e l'essere maniacale a livello tecnico-tattico ha fatto si che negli anni Capuano diventasse uno dei mostri sacri della Serie C ma nel suo attuale Potenza il tecnico è alle prese con una retroguardia che prende troppe reti anche inutili e stupide.

Capuano anche ieri ed oggi si è dedicato alla fase di non possesso con il modulo 3-5-2 che deve avere i giusti interpreti per essere realizzato al meglio, avere due ottimi marcatori nei tre dietro e un difensore centrale bravo a leggere le situazioni di gioco.Al momento invece Capuano deve fare di necessità virtu' esercitando continuamente i suoi uomini a mentalizzare determinati movimenti.

I due esterni di centrocampo devono avere tantissima corsa e bravi ad eseguire entrambe le fasi oltre ad essere abili nell'uno contro uno. In mezzo al campo dobbiamo avere due mediani di “sostanza” e uno bravo ad accompagnare le punte.

Speriamo che a Bisceglie si possa rivedere in campo il Potenza quasi perfetto ammirato a Torre del Greco due settimane fa.

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 18:12
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print