FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - COMUNICATO UFFICIALE N. 406/AA

Vista la comunicazione della Procura Federale relativa al provvedimento di conclusione delle indagini di cui al procedimento n. 531 pf 20/21 adottato nei confronti del Sig. Pietro RINALDI, avente ad oggetto la seguente condotta:

PIETRO RINALDI, Presidente del Comitato Regionale Basilicata della L.N.D. all’epoca dei fatti, violazione dell’art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva della F.I.G.C., in relazione a quanto disposto al punto 5 del C.U. n. 85 L.N.D. S.S. 2019/2020 del 9.08.2019, per non aver provveduto a corrispondere alle Società aventi diritto ai sensi del C.U. n. 89 L.N.D. S.S. 2020/2021 del 4.09.2020, nel termine del 31.12.2020 previsto al punto 5 del citato C.U. n. 85, i rispettivi premi di valorizzazione dei giovani calciatori, accreditati dalla L.N.D. sul conto del Comitato sin dall’ 11.09.2020, cercando altresì̀ di imporre alle stesse Società, con nota del 20.01.2021 a prot. 495, la compensazione degli importi loro spettanti con l’importo delle residue rate per l’iscrizione al campionato di competenza non ancora versate, importo non ancora scaduto né alla data del 31.12.2020, né a quella del 20.01.2021 e pertanto non esigibile;

vista la richiesta di applicazione della sanzione ex art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva, formulata dal Sig. Pietro RINALDI;

vista l’informazione trasmessa alla Procura Generale dello Sport;

vista la prestazione del consenso da parte della Procura Federale;

rilevato che il Presidente Federale non ha formulato osservazioni in ordine all’accordo raggiunto dalle parti relativo all’applicazione della sanzione di € 3.000,00 (tremila/00) di ammenda per il Sig. Pietro RINALDI;

si rende noto l’accordo come sopra menzionato.

IL SEGRETARIO GENERALE Marco Brunelli
IL PRESIDENTE Gabriele Gravina

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 21 giugno 2021 alle 21:32 / Fonte: Figc
Autore: Redazione 3 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print