Saranno solo Playoff e Playout. Quanto preannunciato nei giorni scorsi sembra delinearsi sempre più marcatamente. È quanto è emerso dalla videoconferenza di questa mattina tra il presidente della FIGC Gabriele Gravina insieme al presidente Ghirelli e tutto il direttivo di Lega Pro che hanno deliberato per la conclusione della categoria ma soltanto attraverso i mini tornei after season per decidere retrocessioni e promozioni.

Confermate le promozioni dirette per le prime di ogni girone (Monza, Vicenza e Reggina) così come in coda alle classifiche con la retrocessione diretta per Gozzano, Rimini, Bisceglie, Rende e Rieti(le ultime tre sono squadre del Girone C quello del Potenza).

Per la data la proposta dovrebbe essere quella di farli partire tra il 21 e il 27 giugno su base volontaria. Le conseguenze delle defezioni saranno poi valutate successivamente ma non dovrebbero esserci penalizzazioni o sanzioni gravi. Ora la palla passa al prossimo Consiglio Federale che si terrà a inizio giugno e che deciderà se approvare o meno la proposta.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 20:46 / Fonte: Labaricalcio.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print