Vigilia dell’ultima giornata utile per l’iscrizione al campionato di serie C 2020-21. Dopo aver scongiurato definitivamente il pericolo fallimento ed essere uscito conseguentemente dal concordato preventivo, la nuova proprietà del Catania è al lavoro per rispettare la scadenza nei termini previsti.

Nel girone C, intanto, diversi club hanno preferito anticipare i tempi, come Cavese, Virtus Francavilla, Picerno, Casertana, che già nella giornata di ieri hanno ottimizzato il tutto con tanto di comunicato. In un primo momento sembrava a rischio la posizione del Teramo, ma il presidente Franco Iachini ha rassicurato l’ambiente.

Discorso ancora in bilico a Lentini, dove si vivono ore calde per il futuro della Sicula Leonzio. Il club bianconero rischia di non partecipare al prossimo campionato, dopo la meritata salvezza ottenuta ai playout contro il Bisceglie, ma la speranza nelle ultime ore sembra essersi riaccesa: come scritto da La Sicilia odierna, una cordata di imprenditori locali, catanesi e non solo, sarebbe pronta a versare la fideiussione necessaria all’iscrizione della squadra. L’ultima parola, però, spetta al patron Leonardi, che deciderà se accettare o meno la proposta.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 04 agosto 2020 alle 17:47 / Fonte: newscatania.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print