Due le novità sostanziali per il calcio lucano. La prima è l'annullamento dei play-off e dei play-out, in considerazione dell’avvio posticipato dei campionati regionali a causa dell’emergenza Covid-19: quindi la seconda classificata nel massimo campionato regionale andrà direttamente agli spareggi nazionali.  La seconda è quella che interessa tutte le società di Eccellenza: la riduzione degli under da tre a due in campo, come in Promozione, tanto invocata negli ultimi anni. Dovranno scendere in campo un calciatore nato dal 2001 in poi e un altro nato dal 2002 in poi. Resta confermato l'obbligo della contemporaneità nelle ultime due giornate, salvo eventuali richieste di variazioni di orario se il risultato non rivesta particolare valore per la classifica finale. Nel comunicato ufficiale inoltre è stato specificato che per la Coppa Italia di Eccellenza saranno 16 squadre ad essere partecipanti accoppiate tra di loro in base a criteri di prossimità geografica, mentre per quella di Promozione il numero non è ancora stato precisato. Per quest'ultima ragione il Cr Basilicata ha pensato che oltre agli accoppiamenti, possono esserci i triangolari dove a passare al turno successivo sarà solo la squadra che avrà acquisito il maggior numero di punti.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 20:59 / Fonte: I am calcio Bianculli
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print