Dopo le decisioni della scorsa estate, torna a far discutere il caso di combine tra Bitonto e Picerno, che ha portato alla retrocessione in D dei lucani e alla mancata promozione dei pugliesi, oltre a pesanti squalifiche nei confronti di diversi tesserati. Secondo La Gazzetta dello Sport, la questione non è ancora definitivamente conclusa. Dalle pagine della rosa, infatti, si legge che la "Procura della FIGC ha aperto un secondo filone dell'inchiesta, incentrata in particolar modo sul Picerno. Rinviati a giudizio Domenico Giacomarro, ai tempi dei fatti allenatore dei rossoblù, e il suo vice Nicola Tamutola, oltre al consulente Pietro Chiaradia e il dg Enzo Mitro". La sentenza è attesa entro l'inizio del 2021. 

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 20:31 / Fonte: tuttoseried.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print