Proseguono gli allenamenti del Potenza calcio a 5 agli ordine del tecnico Fabio Santarcangelo e del suo vive Rocco Tancredi.

Dopo la pausa pasquale, la sosta personalizzata imposta dal calendario l’11 aprile e la pausa generale della serie B per questo fine settimana, i rossoblù del presidente Mancusi restano ancora in stand-by e ci sarà da preparare l’ultima sfida stagionale contro lo Sporting Sala Consilina del 24 aprile.

Assodata da tempo la salvezza diretta, nell’ultimo atto servirà almeno un punticino per evitare brutte sorprese e quindi il terz’ultimo posto che porta ai play-out. A proposito di ciò sono plausibili in futuro comunicazioni ufficiali dalla Divisione in ordine ad un eventuale nuovo meccanismo delle retrocessioni e promozioni almeno tra B e C1 regionale maschile con inevitabile riformulazione dei sistemi che regoleranno le retrocessioni dal nazionale. Questo significherebbe un rimescolamento in termini numerici tra retrocesse e promosse, con le retrocessioni dirette che interesserebbero solo l’ultima classificata con play-out per la penultima.

“Leoni Acerra, Potenza, Terracina e Senise si giocheranno l’ultimo posto play-out secondo il regolamento al momento in vigore – spiega il tecnico del Potenza Fabio Santarcangelo – se guardiamo solo in casa nostra ci basterebbe un punto contro il Sala Consilina. Ma indipendentemente da questi calcoli e dalle miriade di combinazioni noi vogliamo chiudere bene la stagione. Saremo l’unica squadra a giocare in casa e dobbiamo sfruttare questa situazione anche se avremo preferito non arrivare a questo punto. Per noi è un sacrificio di circa un mese per preparare l’ultima partita del 24 aprile, dal momento che l’ultima gara ufficiale l’abbiamo giocata il 27 marzo, l’ennesima anomalia di un campionato che non ha certo brillato per regolarità. I miei giocatori però sono concentrati e non vedono l’ora finalmente di poter scendere in campo”.

“I ragazzi si stanno allenando con grande impegno e attenzione senza lasciare nulla al caso evitando cali di concentrazione nonostante il lunghissimo stop – conferma Franco Sarli direttore generale del Potenza – noi al momento guardiamo a quello che sappiamo in veste ufficiale e che contro il Sala Consilina ci serve un punto per evitare il terz’ultimo posto, senza poi pensare a quello che potrebbero fare le altre squadre. Affronteremo un roster fortissimo che con molta probabilità potrebbe arrivare qui già con la vittoria in tasca del campionato, sarà un partita dove noi vogliamo dimostrare di esserci meritata la permanenza. Poi penseremo al futuro e quello che potremo fare per il prossimo anno”.

Sezione: Altri Sport / Data: Ven 16 aprile 2021 alle 13:45 / Fonte: Mario Latronico, responsabile Area Comunicazione Asd Potenza calcio a 5
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print