Prove tecniche di campionato. Nella giornata di oggi, sabato 10 ottobre, si è chiusa ufficialmente la fase di preparazione dei rossoblù durata circa un mese. Dalla prossima settimana testa solo al campionato di serie B e all’esordio contro il Senise del 17 ottobre alla prima giornata. Intanto proprio oggi pomeriggio si è svolta l’ultima amichevole che ha visto il Potenza incrociare le armi contro il Comprensorio Sport Pisticci, agguerrita formazione di C1 destinata a recitare un ruolo di primissimo piano nel prossimo campionato regionale. Per la cronaca il match giocato al “PalaPergola” di contrada Rossellino è terminato 4-3 per i padroni di casa al termine di una sfida molto equilibrata. Per il Potenza sono andati in gol il brasiliano Zé Renato (2), Mancusi e Avallone.

Fanno il punto della situazione, in casa potentina, il tecnico Fabio Santarcangelo e il presidente Salvatore Mancusi.

Allenatore Fabio Santarcangelo- “Con il Pisticci abbiamo chiuso il ciclo delle amichevoli. Tutto sommato il programma di lavoro sta procedendo bene, sono soddisfatto di come i ragazzi hanno risposto alle indicazioni e alle sollecitazioni. Negli ultimi due test ho dato spazio in particolare ai ragazzi nuovi per permettere loro di amalgamarsi e di conoscere meglio gli automatismi della squadra. E’ stata fatta una partita con due tempi effettivi da venti minuti di gioco in modo da approcciarci meglio all’avvio delle gare ufficiali. Da martedì inizierà la settimana tipo di lavoro in vista della partita di sabato prossimo contro il Senise”.

Presidente Salvatore Mancusi- “Abbiamo svolto un duro lavoro in questo pre-campionato, contro il Pisticci è stata l’ultima amichevole prima di fare sul serio sabato prossimo contro il Senise dove avremo già una sfida importante. In questa stagione cercheremo di volare bassi. Il nostro obiettivo, come già detto in altre occasioni, è conseguire una salvezza tranquilla, è chiaro che tutto quello che verrà in più di buono ce lo prenderemo. I ragazzi si stanno impegnando tanto, i nostri valori usciranno fuori – prosegue Mancusi- il pre-campionato assume sempre una valenza relativa perché bisogna avere pazienza, anche contro il Pisticci ci sono stati alti e bassi ma l’importante è che tutti i giocatori entrino in forma”.  

Sulle difficoltà del girone e sulla emergenza sanitaria che ancora incute timore, il massimo dirigente del Potenza calcio a 5 è molto chiaro.

“Ci cimentiamo in un girone molto difficile – riprende Mancusi- ma sono sicuro che i nostri giocatori si faranno rispettare. Siamo comunque pronti sperando che il Covid non ci crei ulteriori problemi. Massima attenzione da parte di tutti sperando che la stagione possa iniziare e chiudersi in modo sereno. Noi come tutte le società impegnate in questo campionato siamo pronti a rispettare i protocolli che ci sono stati imposti e lo faremo con la massima attenzione e scrupolosità”.

Sezione: Calcio lucano / Data: Sab 10 ottobre 2020 alle 20:36 / Fonte: Mario Latronico - Responsabile Area Comunicazione Potenza calcio a 5
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print