Riceviamo e pubblichiamo una riflessione di Gerardo Passarella ex presidente dell'Aiac Basilicata e da sempre vicino al calcio lucano. Ecco le sue parole: "Ho letto delle promesse che ha ricevuto Rinaldi: chi sarebbe questo consigliere federale che si spinge a tal punto da promettere un ripescaggio? Gravina è a conoscenza del fatto che qualche componente del Consiglio Federale si spinge a tanto? Avere il nome ci permetterebbe di capire meglio, magari di chiedergli su che basi può fare una “promessa” !

Le Società lucane avrebbero voluto giocare e lasciare che il campo desse un esito, non certo hanno piacere a lasciare la speranza di una promozione ai pruriti di un consigliere federale o che la promessa venga avanzata senza che ci siano chiare regole sui ripescaggi e così via. Tanto più che una promozione sul campo avrebbe comunque potuto esser accompagnata da un’ulteriore ripescaggio, magari anche due a questo punto !

Va da sé che tra le altre cose chiedere piaceri per ricevere promesse, nel’immaginario collettivo lega sempre a favori da contraccambiare che nel lungo periodo creano solo imbarazzi e vincoli da cui non si riesce a uscirne. Non escludo che le situazioni di oggi siano anche frutto di passati “do ut des”. 

Ma soprattutto le perplessità derivano manco a dirlo da evidenze regolamentari: lo Statuto così come le NOIF non sembrerebbero assolutamente dare la possibilità di ripescaggio a chi non ha proprio giocato e a questo punto, per par condicio, se le cinque sorelle dovessero chiedere il ripescaggio, come mai non lo potrebbero fare gli altri fratelli che allo stesso modo non hanno giocato semplicemente rifacendosi con senso di responsabilità ad un valore di primaria importanza costituzionalmente garantito come quello alla salute ?? Ma in che mondo viviamo ? 

L’idea di un Rinaldi seduto in terra fuori alla sede FIGC o anche alla LND per elemosinare attenzione sul calcio della Basilicata la trovo deprimente e degna della migliore improvvisazione. Francamente non se ne può proprio più.

Sezione: Calcio lucano / Data: Mer 31 marzo 2021 alle 20:20
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print