In una lunga intervista rilasciata a Radio Punto Nuovo, l'esperto allenatore, tra le altre, ex Avellino, Sasà Campilogo, ha parlato della situazione in casa bianco-verde, dei nuovi acquisti arrivati alla corte di Braglia e del tecnico toscano, ora alla guida dei lupi e del caos in Serie C, con la vicenda del Trapani e di altre situazioni che rischiano di far falsare il torneo. 

Queste le parole del tecnico a RPN inerente l'ex calciatore del Potenza Luigi Silvestri che da poco è diventato un atleta bianco-verde: "L'Avellino ha fatto un grande acquisto con il difensore Luigi Silvestri. L'ho avuto nel 2017 alla Vibonese. Lui era a Pagani e l'ho voluto a tutti i costi. Silvestri in questa categoria ci sta alla grande ma può fare la Serie B senza problemi. Può giocare sia in una difesa a 3 che a 4 e poi è uno che è fortissimo con i calci piazzati, può fare anche 4-5 gol a stagione. Unico neo, forse, è che ha un grande carisma e temperamento, spesso rischia espulsioni perchè ci mette sempre l'anima e pur di recuperare una palla commette qualche fallo di troppo che gli porta spesso a prendere dei cartellini, ma per il resto è uno che è attaccato alla maglia, un sanguigno, un giocatore ideale per una piazza come quella dell'Avellino."

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 29 settembre 2020 alle 20:08 / Fonte: tuttoavellino.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print