Un punto che accontenta entrambe le formazioni, i rossoblù restano a galla e mettono un nuovo mattoncino nella speciale classifica della salvezza.

Si affrontava un Potenza pericoloso che non ha forzato più di tanto vista l’ottima posizione in classifica, ora i ragazzi di mister Ginestra dovranno tentare il colpaccio a Rieti per mettere una vera ipoteca sulla salvezza, trasferta senza Zito espulso oggi nel recupero.

PRIMO TEMPO – Casertana che torna al ‘Pinto’ per far punti e tentare di vincere la prima gara del 2020. Al 9’ D’Angelo prova a impensierire Cerofolini, palla calciata da fuori area che termina alta sulla traversa.

I rossoblù partono in velocità al 14’ con palla a Starita che entra in area e prova la conclusione che esce sul fondo.

Gara abbastanza veloce con l’arbitro che interviene poco facendo giocare molto le due squadre.

Potenza che si rende pericoloso al 22’ con Isgrò che serve di testa Ferri Marini in area, spostato sulla sinistra, Silva chiude bene e guadagna anche fallo.

Allo scadere della prima frazione palo colpito da schema su punizione: Zito serve Castaldo che di testa fa la torre per D’Angelo che in girata colpisce il palo alla sinistra del portiere. L’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

Ottima azione da destra di Longo che difende palla per D’Angelo che serve per la testa di Starita che gira leggermente fuori misura.

SECONDO TEMPO – Casertana che dopo un minuto effettua due cambi subito dopo l’infortunio di Ciriello, dentro Caldore e Origlia con anche Paparusso che si accomoda in panchina.

Al 4’ errore della difesa del Potenza che regala palla a Starita che parte in contropiede, potrebbe servire alla sua sinistra Zito solo, ma preferisce calciare con palla poco lontana dal palo alla sinistra di Ioime.

Magia di Castaldo al 10’ a centrocampo con lancio perfetto lungo linea per Zito, il passaggio al centro dell’area è preda della difesa che rinvia.

I ragazzi di mister Raffaele non trovano molti spunti, al 65’ è Coccia che si accentra e prova la conclusione che è fuori misura.

Provvidenziale la diagonale al 72’ di Silva che ferma Iuliano che aveva superato due casertani e si avviava indisturbato verso Cerofolini.

Si salva all’83’ la Casertana con Murano che calcia in area da sinistra verso destra, Cerofolini devia ma la palla resta lì, arriva Ricci che con il contrasto di Caldore manda la palla a sbattere sulla traversa.

Al 1’ di recupero Castaldo chiede rigore, ma il Potenza riparte e Murano con un velenoso sinistro sfiora la rete con palla che esce di un nulla alla destra di Cerofolini in volo.

Nel recupero rosso diretto per Zito per un calcione a Murano.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 22 Gennaio 2020 alle 19:11 / Fonte: sportcasertano.it
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print