Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli ha parlato ai microfoni di OttoChannel annunciando che "fino a quando non avremo a disposizione un vaccino per il Coronavirus, giocheremo a porte chiuse. E questo sarà un disastro".

Ghirelli ha poi dichiarato: "Rischiamo una rottura della continuità aziendale, dovremo richiedere al Governo un po' di benzina, infine dovremo tagliare i costi lavorando sulla sussidiarietà. Combinare il galleggiamento con la ripartenza".

Il 3 aprile è in programma una conferenza call con tutti i club di Lega Pro, per comprendere se ci siano o meno i presupposti per terminare la stagione e come farlo: “Poi ci sarà un'assemblea anche intorno al 15-20 aprile, porteremo il nostro piano di crisi. Presenteremo le prime indicazioni sul taglio dei costi e, se dovessimo farlo, parleremo della riforma del campionato. In ogni caso, per quanto riguarda i parametri per l'iscrizione al prossimo campionato, chiederemo maggiori controlli e non faremo presentare la fideiussione alle nostre società”.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 30 marzo 2020 alle 18:44 / Fonte: tuttoavellino.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print