Dal suo buen ritiro di Paestum dove presso l'hotel Le Palme sta trascorrendo un periodo di vacanza l'operatore di mercato campano Davide Avati ci da il suo punto di vista su quello che sta accadendo in casa Potenza.Ecco le parole di Avati:"Piazze come Potenza meritano sempre di giocare un campionato emozionate e da quello che si percepisce il prossimo campionato di Serie C sarà bello duro e tosto come non mai.Potenza è una città che vive di calcio e sono certo che il presidente Caiata saprà riorganizzarsi e rilanciare il suo progetto calcistico.Auguro ai tifosi del Potenza di poter restare sempre sulla cresta dell'onda dato che quella rosso-blù è una piazza importante nel panorama sportivo del sud Italia dove l'attaccamento della città non è mai mancato nei confronti della squadra.Ci vorrebbe un progetto più giovane con ragazzi di settori giovanili importanti da valorizzare ma allo stesso tempo il Potenza ogni anno dovrebbe tirare fuori 1 o due atleti propri da vendere per poi autosostenersi.Per quanto riguarda mister Giuseppe Raffaele penso che sia una persona che nel mondo del calcio possa fare bene a livelli importanti perchè è un lavoratore,una brava persona e uno che sa cosa significa la parola gavetta e Potenza per lui è stato di certo un trampolino importante."

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 12:59
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print