In casa Palermo è stata giornata di presentazione per il nuovo terzino, Maxime Giron che due anni fa ha giocato anche con il Potenza. Ecco le sue parole.

ARRIVO IN ROSANERO "Ho trovato una dimensione che non avevo visto da nessuna parte, una roba pazzesca. L'anno scorso lottavo per la salvezza, quest'anno cambiano gli obiettivi di gruppo, io sono a disposizione del mister e voglio meritarmi la maglia, sono un privilegiato ad essere qui".

CITTÀ "Ho trovato molto caldo rispetto ai -11 di casa mia in campagna in Francia ma mi sono subito abituato. Poi Mondello è fantastica".

RUOLO "L'anno scorso ho giocato sia terzino in una difesa a quattro che esterno in una difesa a cinque, non ho preferenze".

PRIMI GIORNI IN RITIRO "Nella prima settimana abbiamo lavorato per metterci in moto, negli ultimi due giorni stiamo lavorando tanto. Ancora non abbiamo lavorato tatticamente, ci sarà tempo".
MISTER FILIPPI "Uno molto preparato, non sembra alla prima esperienza. Abbiamo parlato, mi ha detto già cosa vuole da me. So che mi ha voluto lui e questo può solo far piacere".

GRUPPO "Ho trovato un grande spogliatoio, in Serie C la continuità nel gruppo è importante e questo si vedrà sul campo". 

PASSATO "Sono arrivato in Italia otto anni fa per firmare col Parma, poi sono finito al Montechiari in Serie D. Ad Avellino nel 2015 sono passato nei professionisti ed ho esordito proprio a Palermo in Coppa Italia contro i rosanero".

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 20 luglio 2021 alle 21:15 / Fonte: goalsicilia.it
Autore: Redazione 1 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print