E’ di ieri sera l’ultima ordinanza del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci che prevede una ulteriore stretta per evitare che i casi di coronavirus possano aumentare esponenzialmente.

Nell’ordinanza non si fa alcun riferimento esplicito alle manifestazioni sportive, che come sappiamo nelle ultime settimane hanno fatto registrare un ritorno graduale dei tifosi sugli spalti. Il primo esperimento in Italia è stato portato avanti nel corso dell’esordio in campionato della Juventus contro la Sampdoria, match in cui erano presenti circa 1000 spettatori per poi essere ripetuto anche nello scorso weekend.

Secondo le direttive nazionali, infatti, è questa la cifra media che attualmente può essere accolta all’interno delle strutture per le manifestazioni di tipo sportivo.

C’è un però. Il prossimo match casalingo che riguarda il Palermo, che avrà luogo domenica 4 ottobre contro il Potenza si svolgerà in Sicilia e, quindi, alla luce di quanto sopra esposto, non ci meraviglieremmo se prima della gara dovessero arrivare novità in tal senso. La scelta potrebbe arrivare dal governatore della Regione Sicilia, Nello Musumeci,che all’interno di un più generale intervento, al fine di limitare i numerosi contagi che stanno avvenendo all’interno dell’isola, potrebbe anche decidere di azzerare la presenza del pubblico nelle strutture per le manifestazioni sportive.

Una situazione ancora in evoluzione e che quindi potrebbe prendere qualsiasi direzione. Nelle prossime ore potrebbero arrivare novità in merito e l’esordio stagionale al Barbera potrebbe quindi svolgersi senza la presenza di alcun tifoso sugli spalti.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 20:34 / Fonte: tifosipalermo.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print