Nessun rinvio, nessun ulteriore spostamento in avanti nel tempo: la Serie C partirà regolarmente il prossimo 26 settembre e per chi non si presenterà sul campo la sanzione sarà quella più pesante, lo 0-3 a tavolino e un punto di penalizzazione in classifica (con unica eccezione relativa a Foggia e Bisceglie, chiamate ancora a completare le rispettive procedure di iscrizione). A stabilirlo è stato il direttivo odierno della Lega Pro, che ha poi reso noto il tutto tramite comunicato. 

Un direttivo chiaro, che avvisa il Trapani. Se non scenderà in campo domenica contro la Casertana sarà 0-3 a tavolino ed un punto di penalizzazione.

La Lega Pro mette tutto “nero su bianco” ed obbliga, di fatto, il Trapani a giocare, anche se i calciatori, a 5 giorni e mezzo dalla “prima”, ancora non si allenano, oltre a non essere in numero sufficiente per scendere in campo.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 21 settembre 2020 alle 20:26 / Fonte: tuttocalciopuglia.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print