Qualcuno ce lo dovrà spiegare, anche se è probabile che la spiegazione coincida con una facile deduzione. In ogni caso, qualcuno ci dovrà spiegare perché Mario Somma deve stare tra coloro che son sospesi. E non lo diciamo perché qualcuno ce lo ha detto ma perchè se si è iniziato un nuovo tipo di progetto calcistico non è che con un nuovo tecnico la società rosso-blù cambierà i suoi programmi.

Eppure a noi che ormai siamo vecchi naviganti dei sempre tempestosi mari del calcio, i nostri maestri ci hanno sempre tenuto a dire che l'unica verità incontrovertibile è quella dei numeri.

Il Potenza sta giocando il suo onesto campionato subendo qualche goal di troppo ma in un rapporto "qualità prezzo" alla fine tutto torna nei canoni del giusto con questa squadra che sta giocando e giocherà il suo onesto campionato.

Chi sogna in grande resterà deluso perchè in questo periodo dove a comandare è il Coronavirus non possono esserci certezze per chi fa calcio a livello economico e non solo e quindi chi per strani motivi attende le dimissioni e l'esonero di Somma dovrà fare i conti con un'altra realtà.

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 22 ottobre 2020 alle 16:56
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print