Salvatore Caiata potrebbe rilanciarsi per la sua quinta avventura alla guida del Potenza. Stando ai bene informati il presidente rossoblu ha le strategie definite per continuare al timone del club tra pagamenti, concessione del Viviani e quote. Caiata ha contattato i calciatori per chiudere le pendenze entro la metà di maggio, ha incontrato imprenditori potentini e sta pensando agli interventi da effettuare sullo stadio Viviani. Quest'ultimo punto non è stato gradito dalla Sbm che si è defilata e resta vigile sulle mosse del patron rossoblu. Intanto il presidente potrebbe chiedere all'Amministrazione Comunale una concessione dello stadio Viviani per una durata di 15 anni. Ci sarà da chiarire anche la posizione del socio Fontana, che detiene attualmente il 15% delle quote. Ritornando alla Sbm rileverebbe il club riconoscendo soltanto il pagamento dell’esposizione debitoria al 30 agosto 2020, per un valore che si aggira al milione di euro.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 20:03 / Fonte: i am calcio Potenza
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print