Il San Tommaso (Serie D Girone I) ha presentato ricorso contro l’Acr Messina. Secondo i dirigenti biancoverdi, la posizione dell’attaccante esterno Pietro Arcidiacono non era regolare. L’ex Potenza, Arezzo e Foggia era tornato da pochi giorni in Sicilia. I grifoni di mister Liquidato tra poco scenderanno in campo per il recupero contro il Corigliano.

Il giudice sportivo di Serie D non ha omologato il risultato di 1-0 a favore dei padroni di casa.

Ecco quanto affermato da Annino Cuciniello, DG del San Tommaso, ai microfoni di Notiziariocalcio.com: «Al preannuncio di reclamo abbiamo fatto seguire il ricorso vero e proprio. Secondo noi, il calciatore Pietro Arcidiacono non aveva diritto a partecipare alla gara. Vedremo cosa succederà…»

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 22 Gennaio 2020 alle 20:42 / Fonte: sportchannel214.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print