Non si sa ancora se domani il presidente Caiata incontrerà personalmente il gruppo di imprenditori potentini pronti a sostenerlo o se questi amici del club rosso-blù si vedranno in un summit tra di loro per poi portare un responso al numero uno del club lucano.

Caiata in queste ore sta ragionando su come organizzarsi per far ripartire la macchina Potenza che molto probabilmente nel suo motore sarà privo del vice presidente Maurizio Fontana pronto ad uscire dalla società.

Caiata ha vari piani in testa e sul suo tavolo operativo aperto H24 resta in piedi anche ed ancora l'ipotesi della cessione al Gruppo Sbm/Lauro a patto che gli interessati soddisfino quanto già chiesto dal presidente non da un punto di vista economico.Caiata vuole conoscere chi prenderebbe ufficialmente il Potenza in primis mentre in seconda battuta la società andrebbe ceduta in toto entro fine Maggio.

Detto questo che Caiata è già pronto per proseguire la sua avventura in rosso-blù ma prima egli stesso deve nei prossimi giorni far quadrare determinate situazione che poi lo porteranno ad organizzare anche insieme al gruppo dei potentini il suo quinto anno calcistico in sella al leone rampante.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 20:44
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print