Indipendentemente dalle scelte tecnico-tattiche e dalle sostituzioni effettuate durante il match con il Teramo appare lampante che il Potenza dovrà rivedere qualcosa in difesa.

Sia chiaro nessuno poteva fare bulla sulla perla balistica in rovesciata siglata dall'abruzzese Pinzauti ma è chiaro che in più di una situazione la retroguardia lucana è apparsa in difficolta' sotto tutti i punti di vista contro giocate degli abruzzesi.

Il Potenza ha giocato una buona partita questa sera ma Mario Somma dovrà riassestare un gruppo di giocatori che è sembrato a tratti fragile e spaesato.

Anche senza gli under di base e con Cianci e Salvemini in campo dal primo minuto il Potenza è sembrato prima specchiarsi troppo e poi non chiudendo la gara si è perso in un bicchiere di acqua con tanto di rischio sconfitta e annegamento.

Troppe le reti subite fino ad oggi dal Potenza e se lo scorso anno la difesa sembrava un bunker ecco che adesso questo progetto calcistico 2.0. dovrà ripartire proprio cercando di migliorare il proprio pacchetto arretrato che a tratti sugli esterni ed anche nei centrali appare poco equilibrato.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 23:28
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print