Manca soltanto l’ufficialità, che avverrà non appena si apriranno le liste di trasferimento il 1° luglio, ma l’Audace Cerignola ha formalizzato i primi due innesti per la stagione 2022/23. Si tratta del centrocampista Galo Capomaggio (in arrivo dal Fasano) e di Giuseppe Coccia, esterno destro ormai ex capitano del Potenza. L’argentino Capomaggio agisce nella posizione centrale in mediana e sa giocare molto bene il pallone forte delle sue abilità tecniche, non disdegnando le sortite in fase avanzata, come dimostrano gli otto gol realizzati con i biancazzurri, più sette assist. Nonostante l’inserimento del Taranto, il ds Di Toro ha anticipato assai bene la concorrenza, assicurandosi il sì del 25enne per un accordo sulla durata triennale. È fatta anche per Coccia, nativo di San Giovanni Rotondo, che proprio ieri ha salutato la piazza lucana dopo cinque stagioni. Il classe 1993 (sottoscritto un biennale) ha giocato anche con le maglie di Foggia e Manfredonia: tanta spinta sulla corsia destra (può giocare indifferentemente terzino o più avanzato) ed un tasso di esperienza decisamente consolidato in terza serie.

Sul fronte under interesse per il 2001 Paolo Giofrè, laterale basso mancino di proprietà della Turris che a gennaio scorso è stato girato all’Arezzo in D: sensazioni positive per il buon esito della trattativa, per il giovane scuola Pescara e che ha indossato anche la casacca del Messina. Per quanto riguarda l’attacco, sempre viva la pista Plescia dell’Avellino, finito nei radar anche della Juve Stabia. Ancora pochi giorni e per i gialloblu si aprirà la fase dei nuovi tesseramenti con ulteriori profili da aggiungere all’organico che affronterà la serie C.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 28 giugno 2022 alle 21:24 / Fonte: lanotiziaweb.it
Autore: Redazione 1 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
vedi letture
Print