Mister Francesco Baldini ha appena rilasciato le consuete dichiarazioni pre-gara in vista di Catania-Potenza che si giocherà domani alle ore 15:00 allo stadio “Angelo Massimino”: 

“La scelta di aver convocato tutti i giocatori è una regola che mi piace che ci sia, in casa siamo tutti insieme, viviamo in un centro fantastico e la società mi ha dato la libertà di scegliere, dunque i ragazzi sono tutti convocati. Abbiamo Piccolo e Izco che sono reduci dalla partita della scorsa settimana con qualche acciacco, Sarao con qualche problemino e usufruirò di questa nottata per poter valutare il tutto, di sicuro domani andrà in campo chi sta meglio fisicamente senza rischiare nulla. 

Di Piazza si è allenato molto bene e io tengo in considerazione tutti prima di fare la formazione, guardo gli avversari, guardo soprattutto come stanno i miei giocatori e valuterò insieme ai miei collaboratori. Domani mi aspetto una partita aperta, sicuramente loro hanno studiato noi, e noi abbiamo studiato loro, sono due squadre che domani se la giocheranno a viso aperto, una partita divertente. Loro hanno un buon reparto avanzato, dei buoni attaccanti, conosco personalmente Mazzeo con cui ho giocato insieme, in realtà non mi focalizzo sul singolo, ma guardo la pericolosità in generale della squadra, ed è una squadra che può far male. 

Reginaldo mi piace sull’esterno, so anche di avere la soluzione di metterlo da punta centrale, ma io ho avuto da sempre l’idea di metterlo in quella posizione anche perché lui è nato e cresciuto in quella parte del campo. 

Io non guardo la classifica e continuo a dirlo, vivo settimana dopo settimana e voglio fare insieme alla squadra il meglio possibile, noi giocheremo tutte le partite per cercare di portare a casa il risultato pieno e questa voglio che sia la mentalità della squadra. 

Io temo sempre gli avversari, li studio sempre analizzando ogni minimo particolare, ho il massimo rispetto per gli avversari dunque lo faccio e lo farò domani per il Potenza, mi concentro molto sulla mia squadra e posso dire di aver fatto una buona settimana. 

Abbiamo avuto qualche problemino dopo la partita contro la Viterbese, soprattutto per alcuni giocatori, in settimana Sarao ha avuto qualche problemino e lo valuteremo, Silvestri sta rientrando ma continuiamo il nostro percorso di avvicinamento ai playoff cercando di recuperare tutti mettendoli nella condizione migliore. 

Tonucci è rientrato, ha fatto del minutaggio nell’ultima partita ed è a disposizione della squadra, non sono d’accordo sulla “brutta” prestazione di Giosa e Claiton, perchè stanno facendo delle ottime prestazioni, è semplicemente questione di caratteristiche fisiche, troveremo degli avversari con punte veloci che giocheranno come ha fatto la Viterbese, siamo consapevoli dei nostri limiti e cerchiamo sempre di migliorare. 

Non mi piace gestire i miei giocatori per quanto riguarda le ammonizioni, ho dei ricambi di alto livello, non mi preoccupano le assenze e le squalifiche, dobbiamo stare attenti ma non voglio che i miei vadano in campo pensando alla loro situazione. 

Manneh da esterno è un’ottima opzione sia a partita in corso che dall’inizio, però Reginaldo ha fatto bene, Golfo è rientrato, Russotto sta bene quindi valuteremo. 

Avere dei giocatori con tante partite alle spalle ha agevolato il mio lavoro, ho un gruppo valido, e la dimostrazione sono i risultati perché mettono la concentrazione su tutto quello che fanno e hanno l’esperienza per capire immediatamente quello che chiedo, qualità che mi ha agevolato il lavoro“. 

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 10 aprile 2021 alle 19:43 / Fonte: cataniamood.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print