Ottimo risultato esterno per il Bisceglie prossimo avversario del Potenza in campionato che, nonostante le numerose assenze dovute all’emergenza Covid-19, rimonta la Paganese nel finale e, grazie alla rete di Musso, coglie un prezioso punto per il prosieguo del campionato.

Ventuno giorni dopo la sconfitta di misura con la Juve Stabia, il Bisceglie torna in campo al “Torre” di Pagani con un 4-3-3 nel quale trovano spazio ben sette under. Mister Bucaro sceglie Spurio tra i pali, Pelliccia, Altobello, Priola e Tarantino compongono la linea difensiva. Centrocampo con Cigliano supportato dai classe 2002 Ferrante e Zagaria, tridente offensivo formato da Padulano, Rocco e Vitale. Campani schierati con il 3-5-2 nel quale parte titolare l’ex di turno Onescu.

Inizio veemente dei padroni di casa che collezionano tre corner consecutivi nei primi centottanta secondi di gioco. Con il trascorre dei minuti il Bisceglie sembra prendere le misure agli avversari ma al 22’ la Paganese passa in vantaggio, splendido lancio dell’ex Onescu, controllo perfetto di Diop il quale scarica un destro preciso che bacia il palo e trafigge un incolpevole Spurio. La risposta degli ospiti arriva due giri di lancette più tardi ma è tutta in una conclusione centrale di Padulano facilmente parata a terra da Campani. Nel finale di frazione i nerazzurri provano ad alzare il baricentro ma non riescono a costruire pericoli alla difesa avversaria mentre a due minuti dall’intervallo sono i campani a riaffacciarsi dalle parti di Spurio con una conclusione di Carotenuto che si perde sul fondo.

Inizio di ripresa scoppiettante, nemmeno di annotare il triplo cambio nelle fila del Bisceglie, con Casella, Mansour e De Marino che rilevano rispettivamente Ferrante, Vitale e Pelliccia, che la Paganese sfiora il raddoppio. Cross dalla sinistra di Squillace per Diop che con un tacco al volo costringe Spurio ad un intervento maestoso. Dall’altra parte Rocco impegna Campani con un colpo di testa al 50’. Tre minuti più tardi contropiede rapidissimo di Diop sventato in corner dalla difesa nerazzurra, proteste dei  giocatori di casa che reclamano il calcio di rigore per un presunto tocco di mano di Altobello non ravvisato dal direttore di gara. Nel segmento centrale di frazione i ritmi di gioco si abbassano e le occasioni latitano da ambo le parti. Al 71’ si rivede la Paganese con un tiro da lontanissimo di Bonavolontà facile preda per il numero uno biscegliese. Mister Bucaro nell’ultimo quarto di partita si gioca il tutto per tutto inserendo Sartore al posto di Padulano e, qualche minuto dopo, Musso per Zagaria passando al 4-2-4 al fine di aumentare la spinta offensiva dei suoi. Il Bisceglie si riversa nella metà campo avversaria e all’84’ Rocco si costruisce una buona occasione nell’area campana ma la sua conclusione non impensierisce l’estremo di casa. Sul ribaltamento di fronte è Cesaretti a sciupare una ghiotta opportunità per chiudere la gara arrivando in ritardo sul cross di Squillace. La scelta del tecnico ospite paga a tre minuti dal novantesimo quando il neoentrato Musso con un preciso diagonale mancino supera Campani e riporta il punteggio in parità. Nel terzo dei quattro minuti di recupero il Bisceglie avrebbe anche la palla del clamoroso sorpasso ma il destro a giro di Sartore dal limite dell’area è troppo debole e finisce tra le braccia del portiere campano.

Il prezioso pareggio odierno consente a Priola e soci di sali

re a quota otto punti in classifica e di guardare con fiducia al prossimo impegno casalingo contro il Monopoli, in programma mercoledì prossimo, 25 novembre, alle ore 14.30 e valevole come recupero della nona giornata.

PAGANESE-BISCEGLIE 1-1 (p.t. 1-0)

PAGANESE: Campani, Squillace, Sbampato (89’ Scarpa), Gaeta, Bonavolontà, Diop (81’ Mendicino), Carotenuto (65’ Mattia), Onescu, Sirignano, Schiavino, Guadagni (65’ Cesaretti). A disp: Bovenzi, Fasan, Esposito, Isufaj, Cicagna, Criscuolo, Curci. All: Erra

BISCEGLIE: Spurio, Priola, Padulano (74’ Sartore), Rocco, Zagaria (81’ Musso), Cigliano, Ferrante (46’ Casella), Pelliccia (46’ De Marino), Vitale (46’ Mansour), Tarantino, Altobello. A disp: Russo, Barletta, Laraspata, Lauria, Tedone. All: Bucaro

MARCATORI: 22’ Diop (P), 87’ Musso (B)

AMMONITI: 32’ Cigliano (B), 56’ Bonavolontà (P)

ARBITRO: Turrini (Firenze). ASSISTENTI: Vettorel (Latina), Collu (Oristano). QUARTO UFFICIALE: Grasso (Ariano Irpino)

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 18:06 / Fonte: bisceglie24.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print