Nonostante il periodo di stallo in cui incombe il mondo del calcio a causa del Covid-19, la Casertana del presidente Giuseppe D’Agostino prosegue senza freni il proprio lavoro per il bene della società, ma soprattutto dei tifosi. Infatti, il club rossoblù continua a muovere passi al quanto importanti per la realizzazione del nuovo stadio, il quale sorgerà lì dove oggi vi è lo storico ‘Comunale’ di viale Medaglie d’Oro. Nelle scorse settimane era già stata portata al termine tutta la procedura della Conferenza dei Servizi al termine della quale il Comune ha recepito tutti i pareri e le prescrizioni degli enti preposti, al fine di permettere l’approvazione della delibera di Giunta.

Proprio oggi la Giunta comunale ha approvato su invito degli assessori ai Lavori Pubblici Francesco De Michele e agli Impianti sportivi Alessandro Pontillo, la dichiarazione di Pubblico Interesse della proposta di realizzazione del nuovo impianto della Casertana relativa alla “Ristrutturazione con demolizione e ricostruzione dello stadio di Caserta Alberto Pinto”. Dunque, questa delibera, che sarà di seguito proposta all’approvazione del Consiglio Comunale, rappresenta un altro grande passo della Casertana per la costruzione della nuova casa rossoblù.

A fare il punto sulla questione stadio è stato lo stesso sindaco della città di Caserta, Carlo Marino: “Prosegue a ritmo serrato l’iter per la realizzazione del nuovo stadio Pinto e non possiamo che supportare la Casertana ed il presidente D’Agostino in questo importante progetto. Un intervento che si integra perfettamente con la nostra programmazione sull’impiantistica sportiva dell’intera città e che, come abbiamo sempre fatto per qualsiasi disciplina, vede il Comune accompagnare, per quanto di sua competenza, ogni idea o occasione di rilancio sportivo ma anche sociale ed economico per il capoluogo. Caserta crede nello sport in ogni sua declinazione e l’Amministrazione comunale è sempre pronta a sostenere qualsiasi iniziativa societaria  ed imprenditoriale che parta, come ho già ribadito nei giorni scorsi, dal rispetto della città, della sua storia sportiva e dei suoi tifosi”.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 26 maggio 2020 alle 21:40 / Fonte: sportcampania.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print