L’area del XXI Settembre potrebbe diventare un grande parco verde con un’area di parcheggio. Il tutto porterebbe alla delocalizzazione dello stadio “Franco Salerno”, ma servono ben 11 milioni di euro. L’idea lanciata dal sindaco Bennardi in campagna elettorale e raccontata dai colleghi de “Il Quotidiano del Sud”, è stata inserita nel piano triennale dei lavori pubblici da avviare non prima del 2022. Bisognerà, però, individuare un finanziamento, trovare una nuova area per il nuovo stadio e avviare un project financing. Il tutto sembra più facile a dirsi che a farsi, soprattutto conoscendo i tempi della burocrazia italiana. Riuscirà l'amministrazione a lasciare il segno nel nuovo cammino del calcio materano? 

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 16:43 / Fonte: i am calcio Matera
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print