Termina al primo turno l'avventura nei playoff dell'Avellino. Lo zero a zero di Terni estromette i biancoverdi dalla competizione ma il tecnico Ezio Capuano non ha nulla da recriminare ai suoi: "Usciamo a testa altissima, sapevamo di non avere la stessa brillantezza di quattro mesi fa e dispiace uscire con un pareggio - riporta Ilciriaco.it - Sono fiero di quello che hanno fatto i miei ragazzi in questa stagione, ci davano tutti per spacciati e siamo arrivati ai playoff. Oggi dovevamo vincere per forza e non era facile, con questo caldo e dopo una sosta di quattro mesi. In campo c'era gente che dopo pochi minuti era già scoppiata ma non ci siamo mai allungati e siamo rimasti in partita fino alla fine. Fare di più era difficile, ma dico che se avessimo giocato dieci partite con le squadre più forti della C, non ne avremmo persa nemmeno una. Non dimentichiamo che la Ternana è stata costruita con 11 milioni, eppure con noi ha perso due volte. Stasera c'è stato un momento in cui credevo potessimo vincere, purtroppo in un paio di occasioni abbiamo sbagliato le scelte".

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 02 luglio 2020 alle 01:32 / Fonte: TuttoC.com
Autore: Giuliano Guarino
Vedi letture
Print