A partire da domani quando il Potenza tornerà in campo verrà data particolare attenzione da parte dei preparatori atletici del club rosso-blù Romano e Santarsiero al ritorno all’attività agonistica dopo quasi tre mesi di stop, col rischio che ci possano essere malanni (soprattutto muscolari) in agguato.

Di certo, per quanto ligi al dovere possano essere stati gli atleti rosso-blù, allenarsi in gruppo e giocare partite è tutt’altra cosa rispetto a fare esercizi personalizzati a casa. Il rischio infortuni è dietro l’angolo. Ecco quindi che per farsi trovare pronti alla prima partita play off di inizio luglio i giocatori del Potenza saranno sottoposti ad allenamenti che saranno sì duri ma che al tempo stesso dovranno tenere in considerazione il lungo periodo di inattività.

Sembra che l’orientamento sia quello di evitare carichi di lavoro pesanti. Niente preparazione da zero, per capirsi. Ma aumenti di carico graduali e discreti, con monitoraggio della condizione e dei tempi di recupero di ciascun elemento. Poi, tanto pallone per ritrovare la confidenza con gli schemi, la tecnica e la tattica, per riattivare l’aspetto ludico e l’adrenalina.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 19:24
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print