Leo Guaita saluta il Taranto. In un'intervista rilasciata al Nuovo Quotidiano di Puglia, l'esterno offensivo che ha vestito la maglia rossoblù nelle ultime due stagioni ha parlato del suo futuro: "In tutta sincerità, credo che la mia avventura a Taranto sia terminata: la società ha intrapreso altre strade e io cercherò le mie, ma va benissimo così. Per me il calcio è una sfida: quando sono arrivato a Taranto il mio unico intento era di vincere il campionato e ci sono riuscito, alla stessa maniera guarderò altrove alla ricerca di una sistemazione in un club ambizioso. Il 29 luglio farò ritorno in Italia, dopo di che deciderò. In ogni caso ci tengo a sottolineare una cosa. La vittoria del campionato è, e rimarrà, quella più importante, ma come gruppo ne abbiamo conquistata anche un'altra. La gente di Taranto è tornata a credere nel calcio: spesso, in città, si parla di quella gara con il Catania del 2002 che causò tanta delusione tra i tifosi e che ancora oggi rappresenta il motivo dell'allontanamento di diverse persone dai colori rossoblù. Siamo contenti di aver regalato questa gioia: la piazza merita questo e anche altro di ancor più ambizioso".

Sezione: Calciomercato / Data: Lun 19 luglio 2021 alle 23:01 / Fonte: tuttocalciopuglia.com
Autore: Redazione 1 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print