Tutto ancora puo' succedere, tutto ancora può accadere. Il Potenza deve giocare i play off e non può tirarsi indietro anche per fare bella figura a livello federale perchè il giorno otto di Giugno potrà essere una data molto importante e magari da ricordare per tutti i tifosi rosso-blù. Non è ancora stata messa in un cassetto l'ormai famosa "Riforma Caiata" e malgrado da ieri è stato precisato che per adesso di riforme non se ne parla va anche precisato che il trio Gravina-Sibilia-Balata hanno in mano l'asso da calare per cambiare in solo colpo il calcio italiano e passare alla storia come coloro che hanno salvato capre e cavoli da ricorsi e problemi di ogni tipo. La possibilità di vedere nascere due Gironi di B è sempre viva ed allo stesso tempo si potrà dare anche il benservito al "trasformista" Ghirelli che ha portato la C sul baratro e ad un passo o forse due dalla sua epocale fine. Adesso o mai più ed in questo ambito calcistico-politico al Potenza ed al suo presidente Caiata è stato consigliato di giocare perchè la B potrà essere portata a casa sul campo... ma anche fuori dal campo...

Sezione: L'indiscreto / Data: Sab 30 maggio 2020 alle 22:33
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print